The happiness machine People

 

Flavio Insinna arriva alla presentazione del suo secondo libro La macchina della felicità, così come si è abituati a vederlo ogni sera su Raiuno ad Affari tuoi: completo blu e cravatta colorata, perché, come specificherà poi “Se devo entrare nella casa degli italiani, lo voglio fare in modo elegante”. Uno stile classico, senza esuberanze, a dispetto del suo modo di fare, e che fa subito intuire quanto le mode lo coinvolgano poco. “La cosa che non deve mancare nel mio armadio? La maglia della salute! Non è una battuta: mia madre mi continua a dire che devo coprirmi per non ammalarmi e ne avrò una cinquantina… Ma siete gemelli?”. E non fai in tempo a rispondere che è già ripartito: “Sono una persona che prima di impegnarsi in qualsiasi cosa, tv, teatro, interviste, si domanda continuamente se ne è all’altezza. Mi preoccupo di rispondere alle aspettative, per un senso di dovere probabilmente”. Tuttavia un posto in cui si sente al sicuro e che lo rilassa esiste: “Dove c’è il mare. Guardarlo mi da serenità e mi fa passare le ansie quotidiane”. La sua stanza preferita è la camera da letto, dove scrive, pensa e si interroga quando passa notti insonni. Come il personaggio del suo romanzo incapace di dormire e pertanto di sognare. “Non è un romanzo autobiografico, ma per molti versi il protagonista mi somiglia. Vittorio è una persona normale che non si aspetta di vivere una vita speciale, finchè non incontra Laura. Tra sentimenti, passioni e colpi di scena, il loro rapporto condurrà a un finale inatteso e commovente”. Mentre si racconta, Flavio cita diversi scrittori, Italo Calvino, William Schakespeare, e, pur sentendosi piccolo rispetto a loro, confida che scrivere è la cosa che avrebbe sempre voluto fare. Il suo essere lontano dai cliché dell’uomo di spettacolo, viene confermato dall’ultima confidenza: “Cosa uso per farmi bello? Come si può notare, nulla! Da questo punto di vista sono un pigrone: l’unica cosa che mi piace fare è un’accurata rasatura quotidiana”.


Flavio Insinna arrives to the presentation of his second book The happiness machine, dressed up the same way as we are used to seeing him every night on Rai 1 tv program Affari Tuoi: in a fine blue suit and a colored tie. That is because – as he would point out later – “if I’m invited into every italian house, I like to be there in an elegant way”. A classic style, no oddities, despite his laid-back approach, revealing a lack of interest and involvment in the ever-changing fashion trends. “what’s the must-have in my closet? undershirts! That’s not a joke: my mum keeps on heartly recommending me to always wear them to prevent from being caught sick, so I have collected almost 50 of them…but are you twins?”. We don’t even have the time to reply to his question that he keeps on talking: “I’m the kind of person who, before starting doing anything in tv programs, theatre, interviews, I always wonder if I’m really up to it. I do care about everyone’s expectations, probably for a deep sense of duty and responsibility”. Anyway, there ‘s a place where he really feels at ease and relaxed: “Close to the sea. Staring at the sea gives me comfort and helps me to keep aside my worries”. His favourite room is the bedroom where he can write, think and ponder restlessly in sleepless nights. Just like the character of his novel, he’s unable to sleep therefore to dream. “It’s not an autobiographical account, but I do look like him to some extent. Vittorio is a normal man who doesn’t expect to live a special life, not until he meets Laura. Through strong feelings, passion and plot twists, their relationship will lead to an unexpected and moving end”. While speaking, Flavio mentions different writers, like Italo Calvino, William Shakespeare and – he says – even if I feel rather small compared to them, I must confess that my greatest desire was to be a novelist. He leaves us with one more little secret: “what do I do to improve my look? As you can see, absolutely nothing! I’m a really lazy guy: the only ritual I have is an accurate daily shave”.

Flavio Insinna book

Flavio Insinna and Twins

Autografo Flavio Insinna

Flavio Insinna and Twins - Retrò

Flavio's essentials

1. Letto Flou modello Guia, design Carlo Colombo
2. Una spiaggia dal mare cristallino
3. Il Barone rampante di Italo Calvino – Oscar Mondadori
4. Set da barba Truefitt & Hill Edwardian Collection
5. T-shirt Underwear Calvin Klein

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *