Come apparecchiare la tavola delle feste Decor

 

 

Per chi è alle prese con i preparativi della cena della vigilia o del pranzo di Natale, uno delle preoccupazioni principali, è come fare colpo sugli ospiti con una tavola perfetta e nello stesso tempo gioiosa. Oggi siamo stati ospitati dal brand Russo Home che da generazioni propone, all’interno dei suoi store, il meglio del design nordico, perfetto per creare convivialità e calore.

Primo dubbio: Tovaglia o runner? Per quanto la tovaglia sia più tradizionale, volendo valorizzare il bel tavolo, abbiamo scelto di utilizzare runner color ecru su cui abbiamo sistemato tovaglioli rosso intenso così da far spiccare le porcellane bianche e dare un carattere più brioso anche con dei pezzi ricercati ed eleganti.

I piatti per un’occasione importante devono essere apparecchiati con questo ordine: sottopiatto, piatto piano, piattino e potage o piatto fondo, nel quale servire solo la minestra ma non il primo che va nel piatto fondo. Il sottopiatto resterà per tutta la durata del pranzo o della cena, tolto, insieme al segnaposto, soltanto al momento di servire il dolce. Il piattino del pane andrà posizionato, invece alla sinistra. Quello da insalata sotto quest’ultimo, durante il pasto. Alla destra verranno invece sistemati i bicchieri. Almeno due, per acqua e vino, ma per una cena formale anche tre, collocati in diagonale. Il flute dello champagne troverà posto al centro della linea tracciata.

Per la nostra tavola abbiamo pensato di utilizzare uno degli splendidi calici come alzatina porta candelina, così da creare volume e contribuire a dare un tocco magico e meno studiato. Altrettanto, per sottolineare il tema natalizio, abbiamo personalizzato i bicchieri con nastri rossi annodandoli sul gambo. Attenzione alle posate: alla destra andranno coltelli – con la lama rivolta verso l’interno – e cucchiaio. Alla sinistra forchette in ordine di arrivo delle pietanze. In alto, al centro del piatto, coltello e forchettina per il dessert più cucchiaino per creme e gelato.

Il segnaposto, oltre a disciplinare la posizione a tavola, può fungere da cadeau per gli ospiti: non è importante che sia di valore, l’importante è che sia originale. Bellissima la stella di vetro con glitter color oro di Riviera Maison

Come tocco finale una ghirlanda con bacche rosse, sistemata lungo tutto il tavolo, circondata da stelline, porta candele con ghiande e decori rubati ai boschi della Lapponia!

Ph: Pierpaolo Stellato; www.russohome.it

kjoknnnnooommmmmmmmllllloooolllleeeegggoolll

Mise en place

Mise en place

 

 

 


Comments

  1. Una tavola fantastica! La metterei tutto l’anno 😉

  2. Stefania S. Says: febbraio 16, 2016 at 3:31 pm

    Lo schema mi è stato utilissimo: finalmente ho capito come si apparecchiano le posate :) Grazie per i consigli…

  3. Ho sempre notato la pubblicità di questo negozio, ma non sapevo dove si trovasse: ci voglio fare un salto in settimana…

  4. La stella segnaposto è meravigliosa: di che ditta è? Grazie

  5. Gran gusto ma anche tanta allegria: così dovrebbe essere la tavola delle feste! Complimentiiii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *