Halloween table setting ideas Decor

Con l’avvicinarsi della festa di Halloween vogliamo mostrarvi come apparecchieremo la tavola per la cena del 31 ottobre. Primo punto all’ordine del giorno: realizzare idee spettacolari a basso costo utilizzando per lo più cose già presenti in casa (dai piatti ai vasi ai porta candele). Invece di acquistare zucche di plastica o spargere pipistrelli ovunque (con il rischio di creare un’atmosfera infantile) abbiamo puntato a un allestimento più sofisticato, legato all’idea di una tavola abbandonata, come se qualcuno non avesse mai potuto iniziare quella cena!

Nel tirare fuori dai cassetti tovaglie e runner, abbiamo escluso quelli a fantasia o a fiori: se non ne avete di colori scuri non preoccupatevi, andranno benissimo anche nuance del lilla o grigio. Apparecchiate quindi con cura, sistemando piatti, bicchieri e posate; per una decorazione semplice ma di grande effetto illuminate con candele di diverse dimensioni e misure, sottolineando i candelabri con i centrini della nonna (che sicuramente avete in giro), così da creare un clima d’antan. Come centrotavola abbiamo posizionato delle alzatine in ferro scuro con frutta di stagione, e lateralmente, rami neri come alternativa ai fiori: li abbiamo comprati già pronti, ma procurandovi una bomboletta spray potrete ricrearli senza problemi . Il colpo da maestro è stato avvolgere il tutto con una matassa che, allargata a dovere, ha dato l’effetto di una vera ragnatela: è facilmente reperibile nei supermercati insieme ai cappelli da strega e alle maschere di Frankestein al costo di pochi euro.

Se per le stoviglie ci siamo rifatti a quanto già avevamo in casa, abbiamo invece acquistato dei sottopiatti neri  (perfetti anche verdi o arancioni) per creare un contrasto netto con le porcellane chiare. Come alternativa alle consuete zucche, abbiamo optato per dei melograni, sia per la loro dimensione più duttile, sia perché una volta aperti, offrono un effetto molto scenografico come segnaposto. L’unico vezzo che ci siamo concessi è stato sistemare una colomba bianca come fosse rimasta impigliata nei rami: macabro? E’ pur sempre la notte dei morti viventi!


Today we want to show you how to set the table for Halloween dinner. Most important thing: create spectacular ideas at low cost using mostly things already in your home. Instead of buying plastic pumpkins and bats spread everywhere, we did a more sophisticated set-up, like an abandoned board, as if someone had never been able to start this dinner!

Use tablecloths and runners, discarding those in fantasy or flowers and if you do not have dark colors do not worry: lilac or gray will be fine. Make sure to arrange plates, glasses and cutlery; for a decoration simple but effective put a lot of candles of different sizes and measures. We placed seasonal fruits in the middle and branches as an alternative to flowers but the masterstroke was wrap all the table with a skein that enlarged properly, gave the effect of a real spider web: is available in supermarkets. As an alternative to the usual pumpkins, we opted for pomegranates, both for their size more flexible, and because once they are opened, they offer a very scenic effect.

2 3 4 5 6 7 8 9 10


Comments

  1. Peccato aver visto questo post in ritardo: l’ho messo tra i preferiti per l’anno prossimo!

    • Cara Anna R. ci fa piacere che ti sia piaciuto il nostro allestimento per Halloween! Seguici anche attraverso le pagine Facebook e Instagram per per essere sempre aggiornata in tempo reale: a breve i nostri consigli per le feste di Natale! 😉 Baci grandi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *